Se chiudiamo la mano a pugno, potremo trattenere solo pochi granelli di sabbia. Se apriamo la mano, tutta la sabbia del deserto potrà scorrere fra le nostre dita.

La mano. Una delle parti più chiassosamente operose del nostro corpo. Prendiamocene cura.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, fra pollice e indice, il punto numero 4 sul canale energetico dell’Intestino crasso aiuta la distensione della mano e di tutto il corpo. Un punto un po’ sensibile, a volte doloroso. Iniziamo a distinguere fra un dolore che fa male e un dolore che invece rilascia le tensioni. Si sconsiglia di stimolare IC 4 durante la gravidanza.

Porta pressione nella zona del pollice. Al centro della mano c’è il punto numero 8, sul canale energetico del Pericardio, chiamato anche punto della Geisha. Si racconta infatti che quando una Geisha era nervosa, massaggiasse quel punto per rilassarsi, mentre teneva le mani nascoste all’interno del kimono.

Svita e al tempo stesso tira le dita. Respira.

Apri e chiudi la mano, poi scuotila.

Fermati e ascolta la mano su cui hai portato la pressione. Senti differenze con quella su cui non hai lavorato?

Questo momento di auto-ascolto è importantissimo: dovremmo ascoltare il nostro corpo che ci parla. L’auto-ascolto dovrebbe diventare una routine normale e giornaliera. Se abbiamo l’abitudine e ascoltiamo il nostro corpo in maniera corretta, il corpo ci guiderà perché ha una sua saggezza.

Ripeti l’auto-massaggio sull’altra mano. Ascolta il corpo. Respira.

Come ti senti ora?
Com’è il tuo umore in questo momento?
Stai meglio di prima?

Continua la tua giornata con la sensazione di avere mani forti e flessibili al tempo stesso.

Buon auto-massaggio e buon Benessere Giornaliero!

Per ulteriori informazioni sui canali energetici, vedi qui
Per ulteriori informazioni sull’auto-massaggio, vedi qui

Foto di copertina-video per gentile concessione di Alex Bertha su Unsplash
Musica Eternal Structures per gentile concessione di Asher Fulero su Youtube
Foto Geisha con maniche lungo per gentile concessione di Eea Ikeda su Unsplash

Se hai qualsiasi dubbio o condizione fisica particolare rivolgiti al tuo medico prima di eseguire l’auto-massaggio.