Il progetto @maura_imagesandwords su Instagram vuole portare consapevolezza su quanto le immagini possano influenzare il nostro benessere o malessere.

Attraverso le immagini d’arte possiamo fare una pausa, respirare armonia, soffermarci su sfumature e colori, osservare e apprezzare forme e dimensioni diverse, notare dettagli.

Nel quotidiano invece siamo spesso esposti, attraverso giornali, telegiornali, internet o ciò che avviene in strada, ad immagini violente o disturbanti che nel lungo periodo possono creare assuefazione e diminuire il nostro livello di umanità e umanesimo. Molte persone possono tranquillamente cenare mentre il telegiornale mostra immagini terribili.

Bambini e adolescenti, tramite video, videogiochi o altri eventi, sono sovente spettatori, consapevoli o meno, di scene violente che ne possono compromettere la capacità relazionale e una crescita sana.

Il progetto @maura_imagesandwords su Instagram vuole contrastare l'”inquinamento visivo” diffondendo immagini di opere d’arte di pubblico dominio, non per promuovere una realtà edulcorata (le situazioni di sofferenza e disagio vanno sempre denunciate e, se necessario, mostrate) ma per incoraggiare “un’ecologia della visione”.

Avere le ali, uno stato dell’anima

Il progetto @maura_imagesandwords su Instagram vuole anche portare consapevolezza sul fatto che le immagini di molte opere d’arte, seppur di pubblico dominio, non sono utilizzabili liberamente perché la maggior parte dei musei del mondo richiede una procedura burocratica, a volte soggetta ad approvazione, e il pagamento di una licenza d’uso per poter far circolare copia di queste immagini pubblicamente, su web, libri o altro.

Permettiamo che le immagini d’arte di pubblico dominio siano fruibili e pubblicabili da chiunque, non solo da chi ha il tempo e il modo di andare nei musei o pagare le licenze d’uso!

Circondiamoci, per quanto possibile, di immagini di opere d’arte!

Se sviluppiamo “un’ecologia della visione” a livello globale, sempre meno accetteremo le periferie imbruttite dal degrado, gli ecomostri di costruttori e politici senza scrupoli e le città distrutte dalle guerre. Luoghi senza la serenità di un’atmosfera umanizzata.

Per questi motivi, il progetto @maura_imagesandwords su Instagram:

  • promuove e utilizza immagini tratte dagli archivi digitali del Metropolitan Museum of Art di New York e della National Gallery of Art di Washington DC perché queste istituzioni, in assoluta controtendenza rispetto agli altri musei del mondo, hanno coraggiosamente scelto di rendere disponibili gratuitamente e senza vincoli burocratici i loro archivi digitali di immagini di pubblico dominio. Per uso personale, educativo o “a scopo di lucro”; non importa. Senza l’onestà intellettuale di questi musei, la visione e il puro spirito di servizio verso la missione che qualsiasi museo dovrebbe svolgere nella divulgazione delle opere d’arte, non potremmo utilizzare, e a volte neanche vedere, queste immagini.
  • Incoraggia la distribuzione e la circolazione di tutte le immagini create da Maura e pubblicate sul profilo @maura_imagesandwords su Instagram rendendole di pubblico dominio e libere da copyright.
    L’attribuzione di queste immagini all’autrice non è obbligatoria.

Liberiamo e divulghiamo le immagini d’arte di pubblico dominio, nutriamoci anche di bellezza e sensibilità e allarghiamo la nostra visione e consapevolezza!

Foto: Maura Garau per il progetto @maura_imagesandwords su Instagram

Opere d’arte di pubblico dominio per gentile concessione di:
The Metropolitan Museum of Art NY
The National Gallery of Art Washington DC